Vignette

The last shadow puppets

Verifica questa notizia !

The Age of the Understatement

Davvero interessante questo nuovo disco di Alex Turner che lascia gli Arctic Monkeys e sperimenta un nuovo progetto.

Sonorità “al vinile” senza risultare pesanti, fastidiose o deja vu.

I richiami a Moricone o a Burt Bacharach (evidenti nel brano conclusivo) risultano freschi e nuovi e mai banali.

Mi ha fatto davvero impressione tanta maturità musicale e la capacità di interpetazione di questo giovanissimo del pop britannico.

Ascoltatelo e fatemi sapere.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>