Vignette

Sicurezza Creativa

Verifica questa notizia !

Fa riflettere la vicenda della giovane lucciola nigeriana, accasciata sul pavimento di una cella di sicurezza del comando dei vigili urbani di Parma, semi-nuda e con il corpo coperto di polvere. Polemiche di ogni tipo hanno costretto Schifani ad una dura presa di posizione.

La realtà è che i vigili urbani non le dovrebbero fare ‘ste cose. Maroni si è inventato la “sicurezza creativa” perché non sa come spiegare agli italiani che il governo ha tagliato 3000 milioni di euro ai servizi che ste cose le sanno fare (polizia e carabinieri). Soldati, vigili… bha! Date più polizia alle città, dateci più volanti la notte, dateci la gente preparata che sa affrontare i rischi e le situazioni delicate oppure la prossima volta che un vigile invece che con una donna innocua si imbatte con un delinquente vero ci lascia le penne lui , dopo di che chiederemo i marines a Bush magari con con una telefonata fra vecchi amici, come con Putin.

Il sottosegretario Palma, ridicolizzando i suoi che stavano occupando il Consiglio Regionale, ha dichiarato che a Perugia non esiste un’emergenza sicurezza e ha ragione.

Il punto è che il problema della sicurezza, oggettivo o percepito, non deve essere dettato da logiche di emergenza ma aggredito con misure serie, costanti e coerenti.

Il patto per la sicurezza di Perugia firmato con l’ex viceministro Minniti puntava proprio a questo: più polizia nella città, più volanti la notte ma queste sono questioni vere e non interessano questo governo che abbaia e ci abbaia con la demagogia e la finta comunicazione pensando di farci prendere le “lucciole per lanterne”.

2 comments to Sicurezza Creativa

  • Fabio Raggiotti

    Ho deciso di far passare qualche giorno prima di lasciare un mio commento alla foto da te riportata e apparsa su Repubblica e poi rimbalzata in tutti i principali quotidiani e telegiornali nazionali per far sbollire lo sdegno provato per tanto spregio della persona umana. Immagini del genere credevo appartenessero solo alla memoria storica dei lagher nazisti o a dittature sudamericane (o ai fatti del G8 di Genova) ma a quanto pare questo è stato il primo e più fulgido esempio della nuova sicurezza targata Maroni-La Russa. Militari nelle strade, brutalizzazione dei fermati, impronte digitali per tutti e chi più ne ha più ne metta in una corsa alla balcanizzazione della società italiana dove la prostituta e il piccolo spacciatore (comunque colpevole e perseguibile dalle leggi vigenti) sono gli unici veri criminali; non è un caso che la grande criminalità (quella che muove capitali e ha decine di affiliati) sia scomparsa dalle fonti di informazione.
    In tutto questo bailame di divise grigioverdi (a proposito guardatevi le immagini di varie città italiane apparse nei siti di molti quotidiani) vengono decurtati centinaia di milioni di euro alle operazioni di intelligence della polizia e abolite de facto le intercettazioni telefoniche.
    I dati del ministero dell’interno sull’impiego dei militari sono comunque confortanti: a Milano una pattuglia mista militari e carabinieri più due volanti sono intervenute per arrestare un giovane reo di aver preso a pugni niente meno che un idrante di una stazione periferica della metro. A Roma, vicino al capolinea dell’Anagnina una pattuglia grigioverde ha sventato un crimine che definire odioso è un eufemismo: 2 rumeni stavano esercitando abusivamente la professione di barbiere…
    Che dire, ora Roma e Milano saranno più sicure.

  • Già, il sindaco Alemanno ha dichiarato che i turisti stuprati e picchiati a Roma sono stati imprudenti. Sorrido pensando se una cazzata così l’avesse detta Veltroni l’anno scorso cosa non avrebbe detto Alemanno.
    Ma va così… In compenso grazie ai nuovi super poteri dei nuovi super sindaci a Eboli non ci si può baciare in auto, a Capri non si gira in bichini ecc…
    A Porto San Giorgio, città dove ho passato le vacanze, il nuovo sindaco di centro destra ha letteralmente sradicato tutte le siepi delle aree verdi ree di fornire riparo e utile nascondiglio per malintenzionati. I più hanno pensato che visto che sembrava che qualcuno fumasse dell’erba, per fare la guerra ai tossici il comune se la fosse pigliata con le siepi. Il brutto è che si parla di cose così serie che non mi ci viene nemmeno da ridere. Grazie Fabio

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>