Vignette

Fotoreporter Perugia “1000 tituli” a zero €

Verifica questa notizia !

Più di mille visitatori ieri alla inaugurazione della mostra Fotoreporter Perugia 1978_2010 a Palazzo della Penna.

Perugia deve dire grazie ai fotoreporter che hanno messo a disposizione i loro lavori e gli sforzi di questi giorni per allestire la mostra, agli sponsor e allo staff del Comune che ha lavorato sodo per realizzare l’evento.

Anche in tempi di difficoltà di bilancio ieri si è dimostrato che si può giocare in difesa anche senza rinunciare a segnare.

Un goal importante per Perugia e per i perugini, che riconoscono nelle foto di G. Belfiore, P. Gian Matteo e T. Crocchioni, M. Giugliarelli, Urbano, Leonetto e S. Medici, R. Settonce, le tracce di una Perugia di certo molto cambiata negli anni 1978-2010, ma che ha sempre saputo farlo pensando in grande, trascendendo la propria dimensione e affermando che si può essere città di provincia senza per questo dover essere proviciali.

Perugia è riuscita a cambiare senza omologarsi al destino dei tanti borghi “finemente ristrutturati” (per usare un linguaggio immobiliare) dal celebre urbanista Walt Disney.

La foto di copertina del catalogo dovrebbe indurre a riflettere se fosse davvero meglio il centro storico quando si poteva parcheggiare “comodamente” dentro l’atrio dei Priori.

Non capisco come si possa provare nostalgia per quella situazione, sarà che non l’ho vissuta personalmente ma da quello che si vede era molto, molto peggio di adesso.

Io in quel caos non ci potrei certo vivere.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>