Vignette

Auguri con la Torta de Pasqua alla perugina

Verifica questa notizia !

Una delle fortune di vivere a Perugia è che a Pasqua si mangia la torta.

La “torta de Pasqua” è di formaggio ma è diversa dalle solite perché dentro ci sono i cosidetti “tocchi de formaggio”, dadi di groviera che quando la bocca ne incontra uno  per il palato è una vera festa.

A Perugia la mattina di Pasqua la torta si mangia con il capocollo e tradizione vorrebbe che si debba accompagnare anche con un uovo sodo.

Ho qualche dubbio sul generale rispetto di questo costume, mangiarsi un uovo sodo di mattina per colazione sarà pure tradizione ma di certo “s’ arimpone”.

LA TORTA DI PASQUA COL FORMAGGIO

  • 1 Kg. Farina
  • 10 uova
  • 100 gr. parmigiano grattugiato
  • 100 gr. parmigiano a pezzetti        (TOCCHI DE PARMIGIANO)
  • 100 gr. di auricchio a pezzetti
  • 100 gr. groviera a pezzetti
  • 100 gr. pecorino grattugiato
  • 200 gr. burro
  • 100 gr. strutto
  • 5-6 cucchiai di olio di semi
  • Sale  & Pepe
  • 5 pz (cubetti)  lievito di birra
  • 1 bicchiere di latte
  • Essenziale: 1 piattone di plastica o vetro per contenere l’impiastro, 1 o più stampi da forno (pentolone).

Scenario 1
Rompere le uova nel piattone e aggiungere il sale. Aggiungere Olio di Semi e poco Pepe. Sbatacchiare ben bene. Aggiungere i pezzi di formaggio ed i formaggi grattugiati. Amalgamare bene.

Scenario 2
Importante: Sciogliere il lievito nell’acqua TIEPIDA. Sciogliere anche il burro e fonderlo al latte. Fare una fontanella di Farina. Mettere al centro lo strutto, il burro e latte intiepiditi, insieme al lievito sciolto. Mischiare il tutto ed aggiungere le Uova (Scenario 1).

Maneggiare TANTO fino ad ottenere un impasto ABBASTANZA MORBIDO, quindi aggiungere Farina, se necessario, per mantenere una certa consistenza. Ungere gli Stampi (Pentoloni o Teglie) molto bene con lo strutto. Inserire il PASTONE ottenuto negli stampi riempiendoli a metà. Mettere a lievitare in un posto caldo e chiuso (senza correnti d’aria né luce). Lasciar lievitare per 2 ore e 1/2 – 3 ore circa e scaldare nel frattempo il forno a 180°. Cuocere in forno per 40 – 60 minuti (dipende dalle dimensioni dello stampo) SENZA APRIRE IL FORNO. La cottura può ritenersi (d’esperienza) ultimata quando il colore della TORTA è dorato.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>