Vignette

Il futuro delle cittá etrusche, diventino Patrimonio dell’Umanita’ tutelato dall’Unesco

Verifica questa notizia !



Perugia, 12 dicembre 2012 salone d’onore palazzo Donini.

L’immagine sopra riportata è la carta fornita durante l’iniziativa dal professor Torelli (nei giorni scorsi insignito del baiocco d’oro della cittá di Perugia) e che rappresenta in pianta le dodici cittá dove fiorirono le civiltá etrusche.

Di queste, come aveva giá detto in precedenza il direttore regionale per i Beni Culturali Francesco Scoppola, Perugia è di certo la cittá più importante anche perché é l’unico capoluogo regionale e pertanto è stato giusto e doveroso farsi capofila di questa iniziativa che ha lo scopo di fare in modo che le cittá della “dodecapoli” Patrimonio dell’Umanita’ tutelato dall’Unesco.

Tra gli interventi dei Sindaci delle cittá coinvolte (presente anche Ricci di Assisi in virtù della partnership nella candidatura a capitale della cultura 2019) è stato di particolare spicco quello del sindaco di Montalto di Castro che ha espresso fiducia nell’iniziativa non solo per motivi scaramantici (le 12 cittá danno il via alla iniziativa il 12.12.12) ma sopratttutto perchè Perugia rappresenta una garanzia per il valore culturale del progetto.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>