Vignette

Controcorrente da una installazione dell’artista Monsignori (Potsy) la ricerca di una famiglia a misura di bambino

Verifica questa notizia !

clicca sull’immagine per il servizio Contro Corrente dal minuto 14.40

 

L’idea creativa di Pierluigi (Potsy) Monsignori si rispecchia perfettamente nell’idea di una città solida nelle proprie radici e nei propri valori tradizionali ma aperta al mondo e alla condivisione di tutte le esperienze positive che uniscono i membri della comunità cittadina.

Il pesce di Potsy è una intuizione grafica che sottende a un concetto che si ispira al riconoscimento della cultura dell’altro e alla ricchezza che ne deriva.

Un semicerchio disegnato davanti a me è un limite ma se si interseca con lo stesso semicerchio di un altro essere umano, allora i due limiti formano un pesce che prende vita e colore e si arricchisce di bisogno di vivere, di affettività e mette voglia di risalire la corrente di ripensare i limiti autoindotti su cui si basa la nostra attuale società e che spesso derivano più dalla nostra volontà e dal nostro atteggiamento culturale che non da rigidità strutturali sociali.

Il pesce nell’andare contro corrente si sposta di città in città e il 21 settembre  arriva a Perugia, in piazza IV Novembre fra la Fontana e il Duomo.

I ragazzi della scuola A.Fabretti hanno colorato i propri mattoni che il 21 sostituiranno con quelli originali di Monsignori, il pesce poi verrà spostato al MUSEO DELLE PORTE E DELLE MURA URBICHE – CASSERO DI PORTA S. ANGELO

Leggi il servizio di tuttoggi.info

Leggi il servizio del Corriere dell’Umbria (anche se la giornalista mi ha sbagliato il nome eh eh)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>