Vignette

Minimetrò: quanto costa portarlo a S.Sisto-cittadella sanitaria?

Verifica questa notizia !

Seconda tratta del Minimetrò a Monteluce o a San Sisto, una interrogazione per capirlo meglio. Intanto di la tua!

In un articolo intervista de Il Messaggero ho sostenuto che il futuro della mobilità cittadina è rappresentato dal minimetrò che va reso più utile e funzionale completando l’infrastruttura e mettendola in grado di divenire sostitutiva del trasporto urbano su gomma.

Il progetto iniziale prevedeva che il primo capolinea fosse Monteluce ma all’epoca la cittadella sanitaria non era decollata raggiungendo le dimensioni attuali in termini di attrattività.

Ho chiesto con una interrogazione consiliare al Sindaco di conoscere i numeri reali dell’indagine realizzata dalla Minimetrò riguardo ai costi benefici del tratto Monteluce e di realizzare una indagine altrettanto puntuale sugli eventuali costi benefici del tratto verso S.Sisto – Ospedale S.Maria della misericordia

Tu che ne pensi?

3 comments to Minimetrò: quanto costa portarlo a S.Sisto-cittadella sanitaria?

  • In una prospettiva futura, che miri a ridare a Perugia i lustri di un tempo, non avrebbe senso porsi simili interrogativi,
    quartiere riqualificato di Monteluce o cittadella sanitaria, perché sono molte le necessità che potrebbero essere adottate per rivitalizzare la città e il suo centro storico. La realtà odierna, però consiglia di concentrare le risorse là dove sono più necessarie e il polo di S. Maria della Misericordia ha delle esigenze di viabilità che nel tempo andranno crescendo e non possono essere disattese.

  • Elvio napolitano

    il Minimetro a monte luce sarebbe ancora il brucomela più costoso della storia. forse l altra scelta servirebbe a rendere meno lontano l ospedale. a proposito perché non pensare ad una navetta elettrica dai parcheggi alle entrate? e poi perché non rendere a pagamento i parcheggi di pian di massiano e gratis il mm per chi lascia l auto lì? e basta nuovo cemento.

  • Penso che anche tu sarai d’accordo nel ritenere che l’unica scelta giusta per Perugia è sia l’una che l’altra, ovvero da Monteluce a San Sisto…:)) comunque è vero che prolungando a San Sisto servirebbe un maggior numero di abitanti, però già ci sono diversi servizi tra cui i treni delle FFSS che magari andrebbero integrati a pian di massiano ma diventa troppo difficile, comunque se non si porta a Monteluce il servizio vuol dire che condanni quella zona che si vuole di pregio e piena di vita (e che vorresti rendere attraente per convincere tante persone a venire ad abitare o ad investire in attività commerciali) all’isolamento, all’esclusione e al progressivo degrado, come in tante altre zone abbiamo visto (addirittura pezzi di centro storico…)
    per quanto possibile, cercate di fare al meglio…
    buon lavoro!
    guido

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>